mercoledì 21 novembre 2012

Prince e il suo Quasi Papà

Dai primi mesi di vita intrauterina di Prince rompevo le scatole a mio marito chiedendogli ogni tanto di parlare al pancione. Questo perchè avevo scordato la settimana in cui i feti sviluppano l'udito e, sentendo il mio gine (diminutivo amichevole del ginecologo n.d.r.) dire che il piccolo tanto piccolo non era, pensai che forse le orecchie le avesse già ben formate. Avevo letto un libro che diceva come i piccoletti riconoscessero le voci della mamma ovviamente ma anche del papà e di come fosse importante instaurare anche col genitore maschio un legame fin da subito, fatto di carezze e di parole. I mesi passano e Quasi papà, ormai ipnotizzato dal pancione, si rivolge in automatico a lui. Una discussione tra uomini, un forte legame che col tempo abbiamo scoperto instaurarsi per davvero. La gioia più grande infatti è scoprire che Prince riconosce la voce del suo papà. Spesso quando la sente ondeggia leggiadro o risponde con dei calcetti. Quasi Papà all'inizio non credeva ai suoi occhi. Così abbiamo deciso di filmarlo e quando sarà grandicello rivedere il video insieme. Prince frequenta vari corsi nella pancia, a ogni ora del giorno: zumba, box, break dance... eppure ogni volta che provo a filmarlo rimane immobile. Non capisco come faccia a prendermi davvero in giro. Questa volta però lo abbiamo beccato.

Nel breve video appare d'un tratto Quasi Papà che saluta Prince... guardate come ondeggia al suono della sua voce... (sono quasi gelosa!)



video







12 commenti:

  1. Cucciolo!!! è sempre belle vedere, ma soprattutto sentire i loro movimenti, di questo può esserne geloso il quasi papà ;P

    RispondiElimina
  2. ma hai una discoteca lì dentro! Dolcissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. All'inizio ero un po' preoccupata... si muove tantissimo!
      E se non si muove gli parte il singhiozzo!

      Elimina
  3. Ommioddio che bello, Ripenso con nostalgia a quando i miei figli erano nella pancia e si muovevano, che sensazione stupenda!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che bello io mi emoziono "all'opposto": vedo la mia pancia e penso a quando mio figlio sarà fuori di lì! :D

      Elimina
  4. Che bello.....ed io in questo periodo ho anche la lacrima facile!!! Sembra che stia ballando!!!! Bellissimo!!!

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia !!!!!!!!!!!!
    Sai che mio marito gli faceva sempre le pernacchie ed una volta gliene ha fatta una cosa forte che mi sà che si era pure preso paura aveva fatto un onda che pareva uno tsunami !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahaha! Sì anche il mio una volta si è spaventato e ha fatto un mega salto! Avevo acceso la tv che era impostata sul volume altissimo!

      Elimina
  6. MA che bello!!!
    Mio marito (che te lo dico a fare?!) non ha mai parlato con la pancia... e ti dirò, non l'ha mai nemmeno toccata perchè gli faceva impressione! (E' un omino sensibile lui... :)))
    E' molto bello che lui partecipi così fin da ora, credimi non è mica scontato che lo facciano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mio marito apprezzerà il tuo commento sicuramente :D Lui è portato nei rapporti interpersonali, è socievole e un bravo ascoltatore ma con gli oggetti non ha pazienza! A ognuno il suo! :D

      Elimina